Archivio tag: TROISI

A quelli che eravamo

di

di ELOISA TROISI ♦ _Perché tu spingi troppo, senza un minuto di sosta. Non abbiamo neanche il tempo di goderci un po’ la vita. La vita è troppo seria per prenderla seriamente. _Ma se… Continua a leggere

Apocalisse programmata: la necessità della fine

di

di ELOISA TROISI ♦ Tànatos: Che per nascere occorra morire, lo sanno anche gli uomini. Non lo sanno gli Olimpici. Se lo sono scordato. Loro durano in un mondo che passa. Non esistono: sono.… Continua a leggere

Quando il cuore ha un peso rispettabile

di

  di ELOISA TROISI ♦ Io comincio a far poesie quando la partita è perduta. Non si è mai visto che una poesia abbia cambiato le cose. [C. Pavese, da “Il mestiere di vivere”,… Continua a leggere

Folie à (plus de) deux

di

di ELOISA TROISI ♦ Gli animali si ammalano, ma solo l’uomo cade radicalmente in preda alla malattia [Oliver Sacks] Nelle malattie psichiatriche, la prima facoltà a venir meno è la capacità di discernere la… Continua a leggere

Sul terrore e sulle astuzie del XXI secolo

di

di ELOISA TROISI ♦ A voler redigere una nuova Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, la prima voce spetterebbe al diritto alla peregrinazione, seguito dalla garanzia di una base ben solida su cui muoversi, senza pericolose… Continua a leggere

Riprendono gli ameni inganni di Ettore Falzetti: “Finestre della mia camera – Le parole della solitudine”.

di

di ELOISA TROISI ♦ Tutte le anime grandi hanno un’architettura comune: la vera ipotesi a priori è Dedalo, il mitologico costruttore del labirinto del Minotauro, che ha allestito un’intricata trama di corridoi, specchi, inganni,… Continua a leggere