Archivio tag: CORRENTI

Sulla spiaggia di Sant’Agostino ho ritrovato la fede

di

di FRANCESCO CORRENTI ♦ di Francesco Correnti Molte cose, come è noto, si possono perdere (e ritrovare, in qualche caso) nel corso della vita, a cominciare – o meglio, a finire – dalla vita… Continua a leggere

Obici, affreschi e altre sorprese. Dal Catajo a Civitavecchia passando da Sarajevo.

di

 di FRANCESCO CORRENTI ♦ Se un giorno d’autunno una casalinga (?), nel Castello del Catajo, scendendo dalle pur comode scale, per paura di cadere, si appoggia al corrimano, in quel cortile squadrato, in quel… Continua a leggere

Orte-Civitavecchia / Civitavecchia-Orte (seconda parte)

di

 di FRANCESCO CORRENTI ♦ Oleandro contestato A questo punto, in quel mio primo esame della storiografia su Civitavecchia, introducevo alcune osservazioni, che trascrivo: [A proposito di Leandro] «Solo il Calisse parla di questo personaggio,… Continua a leggere

Orte-Civitavecchia / Civitavecchia-Orte.

di

 di FRANCESCO CORRENTI ♦  Obiezioni circostanziate Il recente parere negativo espresso dalla commissione tecnica di V.i.a. del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha interrotto, ancora una volta, il completamento… Continua a leggere

L’edificio della “Nona”. Realtà storica d’una leggenda metropolitana

di

di FRANCESCO CORRENTI ♦ Civitavecchia, in epoca moderna, ha visto la presenza di eserciti di occupazione francesi in due periodi, il primo durante la rivoluzione e – in veste diversa – durante l’impero napoleonico,… Continua a leggere

PICCOLOMINI E GRANDI DONNE

di

  di Francesco Correnti ♦ Che certi personaggi di qualche notorietà non abbiano dato grande prova di sé nel loro rapporto con lei, l’avevo già raccontato nel dodicesimo capitolo del secondo volume di Chome,… Continua a leggere

Storie di toponimi nella storia di Civitavecchia

di

di FRANCESCO CORRENTI ♦ Nel marzo 1989 erano trascorsi già vent’anni dalla mia assunzione – a seguito di pubblico concorso – al posto di urbanista comunale ed avevo già pubblicato (nell’85), con quasi un… Continua a leggere

DIVAGANDO TRA PIGNE ED ASSEDI, MICHELANGELO E TSCHUMI

di

di FRANCESCO CORRENTI ♦ 52 a.C.: l’annessione pacifica della Gallia da parte dei romani subisce un arresto. Costretto sulla difensiva dalla crescente ostilità delle popolazioni, Giulio Cesare è messo in difficoltà dalle continue azioni… Continua a leggere

Millenovecentottantatré

di

di FRANCESCO CORRENTI ♦ La scheda, di cartoncino millimetrato su entrambe le facciate, misura 22 centimetri per 29,5, ha il lato superiore con tredici dentelli trapezoidali numerati (che io non ho mai ritagliato, trovando… Continua a leggere

Un Sito Istituzionale di forte connotazione Aliena

di

di FRANCESCO CORRENTI ♦ «I promontori Argentario e Circeo, alti e sporgenti, mostrano già da lontano i confini della spiaggia romana. Nel mezzo di questa scende nel mare il Tevere, che la regione latina, a… Continua a leggere

Rilettura d’una rilettura. Senza parole. Per vedere l’effetto che fa.

di

di FRANCESCO CORRENTI ♦ «Chome lo papa uole partire la rocha di Ciuita: chosì». Con queste parole, l’architetto che aveva illustrato a Giulio II della Rovere le possibili impostazioni planimetriche della costruenda fortezza di… Continua a leggere

La Santa Magnanza di Civitavecchia

di

di FRANCESCO CORRENTI ♦ Nei lontani anni Settanta del secolo scorso, durante un viaggio in Francia compiuto con una coppia di amici non architetti (lui professore di fisica, lei di lingua e letteratura… Continua a leggere

Bar-Barie

di

di FRANCESCO CORRENTI ♦ Sulla scia del Bar Bagia – il posto di ristoro a ridosso dei bastioni sangalleschi della darsena nel porto di Civitavecchia gestito da tre sardi che sembrano ex marinai (?)… Continua a leggere