Archivio tag: PORRO

VIAGGI DI ME (9) – Addis Abeba. L’eccidio rimosso di Yekatit

di

di NICOLA R. PORRO ♦  È la fine di giugno del 2008. Reduce da un seminario tenuto in Finlandia, all’Università di Jyväskylä, mi trovo all’aeroporto di Helsinki a ingannare due ore di attesa prima… Continua a leggere

Poltronavirus 7. Menagramo, visionari e “resilienti” nel tempo della pandemia

di

di NICOLA R. PORRO ♦  Mi sono intrattenuto di recente sul “vissuto” della pandemia riflettendo sulle mie personalissime sensazioni. Qualche amico mi ha rimproverato di non aver fatto cenno alle opportunità che potremmo… Continua a leggere

Poltronavirus 6. Ridendo e scherzando…. l’Italia dell’anno dopo

di

di NICOLA R. PORRO ♦ L’uomo mascherato sta alla cassa di un supermercato dalle parti di casa. A quell’ora è deserto. Il cassiere mi ha riconosciuto, ha voglia di scambiare due parole. La… Continua a leggere

È il tempo del postpopulismo?

di

di NICOLA R. PORRO ♦ Il sistema politico italiano è sempre stato ricco di fantasia. Fu Depretis nel 1882 a inventare il trasformismo parlamentare come strategia di governo. Qualche decennio più tardi il fascismo… Continua a leggere

Quella storiaccia di Rupesovrana 

di

Un corpo di donna nella Bassa Maremma…Intervista a SIMONETTA BISI e NICOLA R. PORRO a cura di RITA BUSATO ♦ Il vostro libro ha una copertina che si fa notare, complimenti. Il riferimento… Continua a leggere

SI FA PRESTO A DIRE GIALLO… 3. dalla parte del lettore

di

di SIMONETTA BISI   e NICOLA R. PORRO ♦ Se volessimo tirare le fila dei nostri precedenti articoli, dovremmo constatare come sia impossibile imbrigliare le tante narrazioni e i tanti autori in gabbie tematiche, perché non… Continua a leggere

SI FA PRESTO A DIRE GIALLO… 2. MASCHERE E PERSONAGGI DELLA GIALLISTICA ITALIANA

di

di SIMONETTA BISI  e NICOLA R. PORRO ♦ Il giallo all’italiana prende forma a fine dell’Ottocento, quando Ettore Schmitz (non ancora ribattezzato Italo Svevo), Matilde Serao, Carolina Invernizio e Federico De Roberto cominciano… Continua a leggere

Si fa presto a dire giallo… 1. Il social drama: un genere per niente minore

di

di SIMONETTA BISI   e NICOLA R. PORRO ♦ Grazie ai lavori recenti di Marina Marucci, Piero Alessi e Bruno Pronunzio, nonché alla fortunata e ormai copiosa produzione di Gino Saladini, la giallistica sembra… Continua a leggere

POLTONAVIRUS 5. DUE BEI LIBRI PER IMMAGINARE UN’ALTRA EUROPA (O FORSE DUE)

di

di NICOLA R. PORRO ♦  Ho particolare stima di Sergio Fabbrini, politologo della Luiss con il quale in anni lontani ho partecipato a diverse iniziative promosse dall’Istituto Cesare Alfieri di Firenze e dall’Università di Perugia.… Continua a leggere

Poltronavirus 4. Labirinti, prigioni e pensieri spettinati sull’universo digitale e dintorni

di

di NICOLA R. PORRO ♦ Continuo a coltivare con determinazione l’otium da Poltronavirus. Ciò non mi ha impedito di riservare qualche lettura al tema del lavoro: cos’è, cosa è diventato, quale metamorfosi ha conosciuto con la… Continua a leggere

Referendum: le ragioni per dire no

di

NICOLA R. PORRO ♦ Non mi piace la fatalistica indifferenza che circonda il referendum di settembre sul taglio dei parlamentari, quasi si trattasse di un’incombenza da spicciare in fretta senza troppo lambiccarsi il… Continua a leggere

Poltronavirus 3. Pensa se gli Incas avessero invaso l’Europa….

di

di NICOLA R. PORRO ♦

Poltronavirus 2. Dopo la sinistra c’è ancora la sinistra

di

di NICOLA R. PORRO ♦ …fu popolare il nazismo, fu popolare il comunismo,  è popolare la democrazia, è popolare il socialismo,  sono popolari i Beatles, è popolare Beethoven, è popolare molta musicaccia. Sono… Continua a leggere

Poltronavirus 1. Può esistere un populismo di sinistra?

di

di NICOLA R. PORRO ♦ La letteratura in materia di populismo è sterminata. Non c’è da stupirsene: le insorgenze populiste hanno segnato in tutto l’Occidente un passaggio d’epoca. Esaurita la stagione dei partiti… Continua a leggere

Poltronavirus. Breve viaggio intorno alla mia libreria.

di

di NICOLA R. PORRO ♦ Mi ha colpito il poltronavirus. È un effetto collaterale del covid-19. Colpisce chi non lo ha preso ma si è dovuto rassegnare al confinamento, al lockdown, alla mascherina… Continua a leggere

La notte dell’Azteca. Quando all’Italia si attaccò la pelle.

di

di NICOLA R. PORRO ♦ Per consolarsi di non poter vedere ciò che il futuro riserva ai più giovani, un anziano saggio può solo tornare con la mente a quello che lui ha… Continua a leggere

Nel tempo del virus. Cosa insegna la Lombardia

di

di NICOLA R. PORRO ♦ Scrivo queste considerazioni la mattina del 29 maggio, due giorni dopo l’allarme suscitato da un’imprevista ripresa dei contagi e dei decessi. Due terzi dei nuovi casi e la… Continua a leggere

Nel tempo del virus. Il contagio e l’emersione della società

di

di NICOLA R. PORRO ♦ La pandemia offre l’opportunità di una resa dei conti culturale con le narrazioni populiste. Alla pars destruens deve però associarsi una coraggiosa pars construens, capace di risalire, anche autocriticamente, alle… Continua a leggere

Nel tempo del virus. Incubi, sogni e profezie 

di

di NICOLA R. PORRO ♦ Yuval Noah Harari è un pensatore israeliano di frontiera. I suoi interessi si collocano in quel territorio di confine fra sociologia, filosofia e storia del pensiero scientifico dove… Continua a leggere

Il virus e quelli che lo sconfiggeranno

di

di NICOLA R. PORRO ♦ Da non pochi anni mi occupo professionalmente di sociologia dello sport e di problematiche connesse: politiche sociali, strategie di welfare, salute come bene comune. Appartengo anche ad alcune… Continua a leggere

Le regionali del 2020 : radiografia di un voto

di

di NICOLA PORRO ♦ Commentando su questo blog il voto umbro dell’ottobre 2019 avevo sottolineato come le consultazioni regionali del gennaio 2020 – e segnatamente quella emiliano-romagnola – avrebbero rappresentato una vera e propria… Continua a leggere