Archivio tag: FALZETTI C.

MENO MALE CHE C’E’ L’EUROPA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Ho provato ad appellarmi, in un precedente articolo, alle riflessioni elaborate da istituzioni di buona reputazione (Fondazione Guido Carli, Fondazione Ugo La Malfa). Riflessioni condivise da personaggi non… Continua a leggere

IL CANTO DI CIRCE

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Ci sono periodi storici nel corso dei quali gli spiriti astrali permettono una combinazione di governanti nel mondo di felice e fruttuosa fattura. Ci sono, altresì, momenti drammatici… Continua a leggere

PANDORA ED IL SUO VASO ROTTO

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦   A) Nulla sarà come prima! B) Tutto sarà più di prima! Che ognuno provi a scegliere tra le due possibilità post-COVID. Per aiutare il lettore nella scelta… Continua a leggere

RECOVERY FUND, UN APPELLO

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦  Essere consapevoli, di un evento di grande entità che richiede massima efficienza e che impegna ogni attore a stare al suo posto di combattimento. ESSERE CONSAPEVOLI.      Il paragone… Continua a leggere

IL DIALOGO

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ In alcuni recenti  articoli colleghi del blog si indignano contro la discriminazione causata da razzismo con particolare riferimento agli USA. E’ una reazione che non può che essere… Continua a leggere

ENNIO MORRICONE E LA MUSURGIA UNIVERSALIS.

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ La musica, cioè l’insieme delle melodie immortali, è stata scritta già tutta quanta!  Non una nota di quell’impianto può essere creata  nel futuro, tutto è stato fatto. La… Continua a leggere

BELLA IO SONO.

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Bella io sono di argilla e calcare formata come i bruni palombini del cretaceo superiore come le pietre paesine di grigio nocciola come la nera pietraforte che fascia… Continua a leggere

LA MADRE

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Il treno da Termini era giunto a Ladispoli e, lentamente avanzava lungo la strada ferrata. La distesa uniforme della compagna gialla, il nudo disegno della interminabile linea della… Continua a leggere

Il miracolo

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ STELLA MARIS Procede con leggero dondolio. S’arresta, riprende. Curva oltre il ponte della ferrovia. Sinuosa lungo la strada si stende. Il vertice è ora davanti al cancello delle… Continua a leggere

E’ LECITO PENSARE DI UMANIZZARE L’ECONOMIA?

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Grida il custode del faro:” Tutti calmi! La marea monterà e vedrete che solleverà tutte le barche!!” Risponde il barcaiolo: “ E se a qualche barcaccia maldestramente gettata… Continua a leggere

UN UOMO SOLO

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Scendeva giù dal suo palazzone condominiale. Una tonalità di profumo nuovo lo avvolgeva. Un profumo al quale si richiedeva discrezione, senso del limite, prudenza. L’effluvio non doveva irraggiarsi… Continua a leggere

BOCCADIROSA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Un attimo di tregua con il tema Pandemia! Riprendo con i Quadri della Memoria (dopo Zavota, il Lupo Mannaro, Angelino il Peloso…). Nell’aula del Senato il dibattito s’infuocava.… Continua a leggere

GERMANIA!

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Un antico odio-amore. Adorano la nostra cucina, adorano la cultura cristallizzata nei secoli nelle città italiane, nei quadri, nelle sculture. Sono stupefatti dei panorami naturali, ammirano gli etruschi… Continua a leggere

CANONE 19 IN RE MAGGIORE. (Tre violini e basso continuo)

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ ALLEGRO MODERATO,  ALLEGRETTO,  VIVACISSIMO. Amico mio, ascolta! Vorrei affidare al verso il mio tripudio. Insperata la notizia a febbraio va sbocciando. Un auretta  assai letale piano, piano va… Continua a leggere

UNO SPETTRO SI AGGIRA PER L’EUROPA!

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Uno Spettro volteggia nei cieli d’Europa sottoforma di un foglio redatto da mani esperte in una delle città della Germania. Qualcuno lo ha tradotto dal tedesco nelle varie… Continua a leggere

LA SESTA ONDA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ I cicli Kondratiev sono le onde  lunghe della storia economico-sociale del mondo. Dopo ogni periodo di crisi (che l’economista russo indicò con il termine autunno- inverno)  ecco l’insorgere… Continua a leggere

LA RASPA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Quando  tutto questo avrà fine? Quando le mani torneranno a sfiorarsi per poi stringersi con affetto? E gli abbracci allontaneranno il timore del contatto, Ed  il sorriso sostituirà… Continua a leggere

UN MALEDETTO TRUCE CALCOLO

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ IL CALCOLO.  Il Governo è posto di fronte ad un “particolare”processo decisionale in condizioni di incertezza. Una scelta (trade-off) tra una riapertura immediata ed un prolungamento fino a… Continua a leggere

ECOSOFIA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ La pandemia potrebbe essere considerata una sorta di prova generale che sta effettuando l’umanità per comprendere ed esercitarsi a gestire i numerosi rischi globali che caratterizzano l’attuale momento… Continua a leggere

LA DISTRUZIONE CREATRICE. Forse c’è una speranza.

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ In questo momento  un solo imperativo: sconfiggere la pandemia!  Ma, subito dopo il problema allarmante sarà quello di sapere come reagire alla “distruzione” economica. Ancora una volta: è… Continua a leggere

2021 : UN NUOVO SISTEMA ECONOMICO?

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ IL SISTEMA VIGENTE.  A partire dalla Reaganonomics siamo passati , nel mondo occidentale, da un sistema di politica economica basato sulla gestione della domanda( Keynes) ad un sistema… Continua a leggere