Archivio tag: FALZETTI C.

CARA SIGNORA GIORGIA

di

 di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Cara Signora Giorgia, il verdetto ( seppur parziale) del popolo deve essere rispettato. Abbiamo lottato con stridore di denti e sangue per conquistare la democrazia dopo due decenni… Continua a leggere

AD ANTONIO

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Generazione fertile quella di chi ha appreso l’arte sul campo. Si nasce con la passione dell’inselvatichito, dello spazio aperto, dell’intrigo della boscaglia ma poi ecco che ti ingegni… Continua a leggere

ISTRUZIONI PER RECITARE L’UFFIZIO IN QUESTO FINE SETTIMANA.

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ L’orante provveda ad esercitare il santo Uffizio con la diligenza dovuta e tenendo ben presente che al Penitenziale  è dovere dell’officiante far seguire il Gaudium et Spes vespertino… Continua a leggere

EMMA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Emma K. moglie del diplomatico americano era giunta a Civitavecchia da Roma. La attendevano al Porto di Traiano il Sindaco ed altre Autorità. Un benvenuto per essere ritornata… Continua a leggere

LADY MACBETH

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ ATTO PRIMO LE STREGHE MAGIARE.  Tutte attorno alla caldaia.                                            Perchè il filtro sia potente                                            d’un Dragone l’aspra scaglia                                            bolla e bolla l’ingrediente.                      LADY MACBETH.… Continua a leggere

UN APPELLO AGLI AMICI DEL BLOG:  EUROPA O NON EUROPA? –   L’immane potenza del negativo.

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ La storia dell’Europa a partire da Atene  è stato il risultato di una continua mediazione. Il negativo, ovvero guerra, genocidi, colonizzazioni, si è posto come potenza che ha… Continua a leggere

BANALMENTE DIFFUSI SONO I FIORI DEL MALE

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Carie corrosiva delle mie ossa. Confesso a Dio onnipotente:     io sono invidioso di un mio simile! Del suo successo. Della sua esistenza,  della sua vita, Demente vivo la… Continua a leggere

UN DIALOGO ESTIVO

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Stravaccato su una panchina Amilcare si godeva il venticello marino. All’improvviso ecco apparirgli una figura ben conosciuta. “A sor maè’ , s’accomodi, venga pure, faccio posto, la panchina… Continua a leggere

DE RERUM NATURA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦   Lungo il viale irto di urne Procedevo  inquieto.                                                                                                                                                                                         Larve sostenute dal ricordo sembravano afferrarmi.  “Fermati, parla di me,  non procedere oltre.” Vidi d’un tratto la tua,… Continua a leggere

RIFLESSIONI LOGICHE SULLA BIOETICA DELL’ABORTO

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Lo scopo che tento di perseguire in queste riflessioni è quello di non essere attratto da forze emotive ed ideologiche su un tema certamente molto sensibile che colpisce… Continua a leggere

 UMANIZZARE IL CAPITALISMO

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦   Con questo articolo si conclude il breve sguardo sul capitalismo contemporaneo. Siamo partiti dalla “fallacia economicista” per giungere alla possibilità di un sistema possibilmente temperato attraverso l’inclusione… Continua a leggere

LA FINESTRA SULLA MARINA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Sovente, nelle limpide giornate della primavera, il Maestro  chiudendo il libro e sorridendo ci comunicava la più gradita tra le notizie:  “Sospendiamo le lezioni ed incamminiamoci  verso il… Continua a leggere

IL POZZO DELLA SOLITUDINE

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ 23 febbraio Andrea, passeggiavi ieri al crepuscolo lungo il viale e ti incamminavi verso il Forte. Ero lì per il caso o forse perché una misteriosa energia mi guidava?… Continua a leggere

ANGELINO MON AMOUR

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Giunto ben oltre  la mediana della mia vita mi accingo a cantar delle gesta di chi fu un tempo chiamato Angelino ma, in verità, il suo nome adera… Continua a leggere

PER UN CAPITALISMO BEN TEMPERATO

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Texas (USA): 19 bambini assassinati tramite un arma automatica acquistata con tutta tranquillità in un negozio. Che diavolo c’entra con una discussione sul capitalismo? C’entra dal momento che… Continua a leggere

L’ANIMA TORBIDA DELL’OCCIDENTE

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Epidemia e guerra in Ucraina sono due eventi che si inseriscono all’interno di un problema permanente e generale: il mercato come tratto distintivo dell’antropologia del nostro tempo. La… Continua a leggere

ALL’ERROR DIE’ GUERRA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Il 10 maggio  si è svolto a Valentano, alla presenza del rettore dell’Università Lateranense, il bicentenario del famoso matematico Paolo Ruffini (1765-1822).Questo nome immediatamente rievoca gli anni gloriosi… Continua a leggere

LA LETTERA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Mio carissimo nipote, sei riuscito a trovare, fra Le mie carte sparse, questa busta che ora hai aperto e tratto fuori la lettera. Io non so in quale… Continua a leggere

IL VOLTO DELL’ANIMA RUSSA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦                                   TESI:  Putin è un paranoico pericoloso per gli altri ma anche per il suo popolo. Dategli corda e   vedrete che il popolo lo eliminerà! La tesi potrebbe… Continua a leggere

RUSSKAJA IDEJA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Nell’infuriare della battaglia ucraina può sembrare fuori luogo inoltrarsi nel labirinto della cultura russa per mettere a disposizione dei lettori la “visione del mondo” che caratterizza non solo… Continua a leggere

“LE PROMESSE DELL’EQUINOZIO” DI CARLO ALBERTO FALZETTI – TRAMONTO E RESTAURAZIONE IN OCCIDENTE

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Tento di porre in evidenza, in modo diretto, la strategia ideologica che sembra essere alla base delle azioni russe come si evince dalle varie pubblicazioni in merito (in… Continua a leggere