Rubrica Fotografica a cura di Simone Cervarelli – In riva al mare

di SIMONE CERVARELLI ♦️

Cosa si trova in riva al mare? Di solito il tipo di oggetti rinvenuti si può dividere in due categorie. La prima è figlia delle mareggiate. Spesso camminando sul lungomare dopo qualche giorno di mare mosso è possibile trovare di tutto e di più. Gli oggetti che il mare riporta sulla riva, con forza e probabilmente con il disgusto dei flutti marini, è quello che le persone hanno gettato al suo interno. Oggetti che sul momento si potrà pensare di nascondere nel fondo azzurro del Tirreno ma che poi inevitabilmente tornano a ricordarci che il blu che vediamo all’orizzonte non è una discarica. Il secondo tipo è ciò che invece siamo noi a portare e poi lasciare là. Come se una forza che pochi momenti prima ci aveva dato la possibilità con tutta scioltezza e facilità di poterlo fare sparisca successivamente di colpo, abbandoni il soggetto, ne colpisca la memoria come una amnesia e non permetta all’immondizia di fare un percorso simile all’inverso verso un destino maggiormente degno. Con queste foto voglio far vedere un piccolo esempio di come il nostro lungomare, cartolina per eccellenza quasi di Civitavecchia, sia il più delle volte in queste condizioni.