Archivio dell'autore

OLTRE LA LINEA” A CURA DI S.BISI E N. R. PORRO – ERAVAMO POPULISTI.

di

di SIMONETTA BISI ♦ “Il postmodernismo dimostra che ogni cosiddetta verità dipende dal crederci oppure no. Noi crediamo in quello che facciamo, crediamo in quello che diciamo. E questo è l’unico modo di… Continua a leggere

L’isola che non c’è

di

di BRUNO PRONUNZIO ♦ L’altra sera, ascoltando in auto la radio, ho sentito una notizia piuttosto strana: dopo circa due secoli, a causa di un anomalo abbassamento del livello del mare dovuto a… Continua a leggere

BENALTRISTI, MALPANCISTI E CERCHIOBOTTISTI

di

di ROBERTO FIORENTINI ♦ Il benaltrismo è un espediente retorico che consiste nell’eludere un tema o un problema posto in una discussione, adducendo semplicemente l’esistenza di altre problematiche più impellenti o più generali, spesso senza… Continua a leggere

“I RACCONTI DEI SOPRAVVISSUTI” DI MICHELE CAPITANI – L’UOMO CHE GIRAVA NEI GARAGE

di

Una nuova rubrica con cadenza mensile (il primo lunedì di ogni mese) di Michele Capitani dal titolo I racconti dei sopravvissuti. Si tratta di racconti che hanno come protagonisti i marginali della nostra… Continua a leggere

IL TEATRO TRA VERITÀ E DENUNCIA: MARIO TRICAMO – 12. Dalla realtà al montaggio teatrale: la forza della parola. L’esempio di DC9 Itavia: il caso Ustica (1996).

di

di GIULIA MASSARELLI ♦ Negli spettacoli di Mario Tricamo non c’era spazio per la fantasia, per l’astrazione, i suoi spettacoli nascevano dalla realtà e cercavano di rimane il più fedele possibile a essa.… Continua a leggere

LA NECESSITA’

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ La morte è un luogo di libertà che spinge i viaggiatori all’esilio,  mutevole e  fiera figlia del silenzio, abbandono e visione,  processo alchemico che tramuta l’ombra in luce… Continua a leggere

RUBRICA – “BENI COMUNI” – 9. TI CONOSCO, MASCHERINA… Dal “folleggiar della carne” alla follia della guerra, usi e costumi verso la Quaresima… Capitolo 1

di

Catalogo Documenti Utili: Stralcio delle disposizioni sul divieto di coprire il volto in luoghi pubblici a cura di FRANCESCO CORRENTI ♦ Che sia un diffuso modo di dire dalle origini medioevali, sia stato… Continua a leggere

LA LUCE

di

di MARINA MARUCCI ♦ “ Gli aerei chiamati  fortezze volanti continuavano a rombare sulle loro teste, prima o poi i colpi di mortaio o  missili sarebbero arrivati a schiantarsi sulla loro casa. L’unica… Continua a leggere

La Cittadella della Musica è la casa di nuovi progetti artistici.  

di

a cura di GIULIA MASSARELLI ♦ La Cittadella della Musica di Civitavecchia diventa la casa di nuove progettualità a cura del Comune di Civitavecchia, ATCL– Circuito multidisciplinare del Lazio e la giovane organizzazione… Continua a leggere

Tarabas, metamorfosi di un violento

di

di CATERINA VALCHERA ♦ Mi sento, oltre che preoccupata come tutti, stordita. Stordita dai rumori dei bombardamenti bellici e dai rumores quotidiani, dalla martellante e divisiva battaglia (dovrei dire guerra?) delle idee, dalla… Continua a leggere

“AGORÀ SPORTIVA” A CURA DI STEFANO CERVARELLI – UNA FIABA.

di

di STEFANO CERVARELLI ♦ Dopo aver scritto ultimamente di avvenimenti e di episodi sportivi, legati purtroppo alla guerra, generando sentimenti di tristezza, questa volta parlerò di una fiaba, che non è una fiaba,… Continua a leggere

UNA TESTIMONIANZA – Riceviamo e pubblichiamo la testimonianza di Olga Kostanchuk.

di

di OLGA KOSTANCHUK ♦ UN MESE  Poco più di un mese dall’inizio di questa guerra. L’essere umano è pur sempre un animale, e come tutti gli animali abbiamo un istinto di sopravvivenza che… Continua a leggere

IL TEATRO TRA VERITÀ E DENUNCIA: MARIO TRICAMO – 11. il teatro di denuncia

di

di GIULIA MASSARELLI ♦ La poetica del regista teatrale, messinese di nascita ma civitavecchiese di adozione, la si può racchiudere in un enunciato minimo: “La realtà è sempre più emozionante e drammatica di… Continua a leggere

CIAO SILVIO

di

È VENUTO A MANCARE SILVIO SERANGELI PER MOLTI DI NOI UN VECCHIO E CARISSIMO AMICO AL QUALE SIAMO STATI SEMPRE LEGATI DA SINCERO AFFETTO E DA STIMA PROFONDA, PER TUTTI UNA PENNA D’ECCELLENZA,… Continua a leggere

KIEV aut  MOSCA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ PARS DESTRUENS Il giudizio a sostegno della lotta del popolo ucraino presenta 2 diverse posizioni. sostegno incondizionato sostegno condizionato. Esaminando, sine ira et studio, questa seconda posizione si… Continua a leggere

COME NACQUE LA PROFESSIONE DEL FOTOREPORTER DI GUERRA. LA STORIA DI ROGER FENTON IN CRIMEA

di

di SIMONE CERVARELLI ♦ Anno 1855. Il blocco delle potenze occidentali composto da Francia, Inghilterra, Regno Unito, Regno di Sardegna insieme all’Impero Ottomano è da due anni in guerra contro la Russia dello… Continua a leggere

RUBRICA – “BENI COMUNI” – 8. Persone. Mario Guiotto ed Armando Dillon: il senso del diritto.

di

Catalogo Documenti Utili: La tutela delle bellezze naturali secondo Armando Dillon, 2 aprile 1942, Era Fascista?! di FRANCESCO CORRENTI ♦ «Questo opuscolo contiene – disintegrate e variamente ordinate ad uso delle Commissioni provinciali… Continua a leggere

“AGORÀ SPORTIVA” A CURA DI STEFANO CERVARELLI – Avenue Lobanovoskj.

di

di STEFANO CERVARELLI ♦ Indubbiamente nella storia e nella cronaca dei massacri che si stanno perpetuando in Ucraina quello che andrò a raccontare occupa un posto indubbiamente di secondo piano, in fin dei… Continua a leggere

Almanacco civitavecchiese di Enrico Ciancarini – La guerra di Silvia.  Donne e fascismo a Civitavecchia.

di

di ENRICO CIANCARINI ♦ Il più bel libro sul fascismo civitavecchiese è senza dubbio Civitavecchia “Vedetta imperiale sul mare latino” edito in occasione del primo decennale della cosiddetta “rivoluzione fascista” nel 1932, edito… Continua a leggere

“LA CITTA’ INVISIBILE” a cura di Rosamaria Sorge – A volte si ha solo voglia di giocare: Case

di

di ROSAMARIA SORGE ♦ Anche io di case ne ho viste tante, case belle e case brutte, case piccole e  case grandi, case  bianche per paura di sbagliare case colorate per paura di… Continua a leggere

“OLTRE LA LINEA” A CURA DI SIMONETTA BISI E NICOLA R. PORRO – ODESSA, O SOLE MIO.

di

di SIMONETTA BISI ♦ Che bella cosa ‘na jurnata ′e sole N’aria serena doppo ‘na tempesta! Pe′ ll’aria fresca pare gia’ na festa Che bella cosa ‘na jurnata ′e sole Non conoscevo la… Continua a leggere