DIARIO DI UNA MOSTRA

di MARINA MARUCCI ♦

            E’ terminata!  Purtroppo è terminata,  il 30 aprile la mostra fotografica e retrospettiva cinematografica su Andrey Tarkovsky inaugurata il 4 aprile 2019  nella ex chiesa San Giovanni di Dio in Piazza Calamatta, 18. Civitavecchia

I relativi numeri si commentano da soli:

  1. 900 presenze circa , N. 21 proiezioni , N. 15 letture di testi tratti dal libro “Accadde in Moviola “   scritto da Donatella Baglivo , n. 10  associazioni culturali che hanno partecipato all’organizzazione  degli eventi, la presenza  di attori quali Francesca Antonelli, Elisabetta Lupetti,  Ettore Falzetti , i  registi come Dario Albertini ed Enrico Mendoni dell’Istituto Luce.

             La presentazione della  rivista Menabò  della casa editrice Terra d’Ulivi  editore del  libro su citato; proiezioni con  materiale di proprietà della regista Baglivo  riguardanti  i seguenti personaggi:   Monica Vitti, Merilyn Monroe, Alda Merini, Anna Magnani, Franco Zeffirelli, Paolo Villaggio, Alberto Sordi, Pierpaolo Pasolini ed  il  Trittico Talkovskiano;  il lancio   del Concorso videoVersi, inserito nel ITFF 2019, riservato ad opere inedite con la sezione studenti e quella relativa  agli  adulti; vari  cortometraggi amatoriali curati da Silvio Serangeli  ed alcuni  film sul grande schermo dedicati a Civitavecchia, tutto questo ha   sollecitato la presenza di  molti cittadini e cittadine, ed anche  numerosi croceristi, vera e propria risorsa da coinvolgere nella nostra città, interessati al cinema, alla poesia, alla prosa ed alla storia di un grande regista come  Andrey Tarkovsky.

            L’enorme patrimonio della regista Donatella Baglivo è stato messo a disposizione della cittadinanza, stimolando la curiosità, la voglia di sapere e comprendere,  non soltanto la storia del regista russo, ma  come sopra accennato,  dei grandi del cinema  italiano, quei  registi, attori,  sceneggiatori  che hanno   fatto conoscere il nostro cinema nel mondo.

Anche questa   è cultura,   e    la città ha risposto in modo  positivo!

            L’impegno è stato enorme, lo sforzo titanico, ma la soddisfazione grande:  un successo!

            Abbiamo  affrontato  vari problemi, dalla sospensione  della Mostra il 5 e 6 aprile per la celebrazione di un matrimonio all’interno della ex chiesetta, dove abbiamo dovuto smontare e rimontare  pannelli e teche contenenti foto ed  oggetti relativi all’evento, con il supporto del personale assegnatoci dal comune; la difficoltà a pubblicizzare la manifestazione  che in collaborazione con Ombretta del Monte  è stata   inserita tra gli eventi promossi dal comitato dei festeggiamenti di  Santa Fermina.

            “Purtroppo è finita”,   questo ci hanno detto le persone  che   affiancandoci  in questa avventura volevamo ringraziare:  associazioni quali Incontri culturali, il gruppo di Scrittura Creativa della Biblioteca Comunale,  Gli Amici del Fondo Ranalli, SpazioLiberoBlog,  Arco Spazio Cultura, il gruppo Le Voci, Liz e i suoi, il Conservatorio, Studio 79, Blue in the Face,  che attraverso il loro coinvolgimento hanno assicurato l’alternarsi degli eventi  programmati.

Ringraziamo anche le  singole persone che   costantemente sono state presenti, definendoci dei “ positivi   visionari “ ed esprimendo la loro gratitudine  per aver organizzato a Civitavecchia tale  iniziativa.

Grazie a tutti e….speriamo di rincontrarci  alla prossima mostra.

Donatella Baglivo (regista e montatrice) Marina Marucci  (scrittrice) e Piero Pacchiarotti Presidente ITFF organizzatori della Mostra.

MARINA MARUCCI