IVO FLORES

di STEFANO CERVARELLI ♦

 Cosa dire quando ci lascia una persona che nella vita è stato semplicemente un esempio? Quando le sue doti morali, le sue capacità, hanno costituito una perenne fonte di insegnamento e una luce che illuminava non solo l’acqua delle piscine ma tutto il mondo sportivo? Che dire quando se ne va una persona che nella sua vita ha raccolto successi, onorificenze, ricoperto incarichi di prestigio?

Cosa dire quando ci lascia uno come Ivo Flores?’

La banalità, la retorica, la ripetitività sarebbero in agguato pronte a banalizzare la sua immagine, il suo ricordo.

Mi viene in mente che basterebbero le azioni a parlare per una persona, a farne conoscere il valore. Ed è quello che farò. Al temine di queste righe, scritte con il cuore, troverete il curriculum di Ivo Flores; lo faccio anche con l’intenzione di lanciare un ennesimo appello affinché la memoria di persone come lui, e la gloria che hanno dato a questa città, non vada persa. Ma oltre il curriculum sento anche il bisogno di rendere a questo campione di sport e semplicità il mio personale omaggio.

Devo confessare che faccio fatica a trovare immagini di Ivo, tra le tante che mi affollano la mente, da poter proiettare su questo foglio. E come avere nella testa un proiettore di diapositive: arriva un’immagine, proietta il suo ricordo e subito ne arriva un’altra; probabilmente molti diranno che si tratta di un’unica immagine, quella della nostalgia del tempo andato.

Conobbi Ivo che avevo quasi vent’anni.

Frequentavo la piscina perché molti miei amici giocavano a pallanuoto e stavano per diventare campioni, mentre io ero soltanto un modesto giocatore di basket. Quante sere d’estate trascorse sulle sdraie di tela a parlare di sport e di altre cose… Spesso Ivo, ed anche Alfio, intervenivano portando alle nostre chiacchiere qualcosa di più e la loro competenza, direi la loro educazione sportiva, mi è stata poi di grande aiuto nella mia attività giornalistica

Fine prima immagine.

Adesso la mia mente fa un balzo nel tempo, proietta mio figlio piccolino che sta imparando a nuotare.

È in acqua attaccato a una lunga pertica; all’altro capo a trascinare la pertica a bordo vasca c’è lui Ivo Flores.

Nel frattempo, ero diventato allenatore di basket, frequentavo corsi e stage ma vedere lui fare lezione, vedere i suoi sistemi, la sua pedagogia sportiva, la capacità con la quale seguendo i suoi insegnamenti i bambini prendevano confidenza con l’acqua attraverso il gioco ed il divertimento, valeva più di una lezione.

Eccoci arrivati, purtroppo, all’immagine del mio ultimo incontro con lui.

Sono a casa sua a parlare di nuoto, a farmi spiegare, dall’unica persona in grado di farlo, il perché questa disciplina non conosceva più giorni felici. Immancabilmente Ivo fece una disamina chiara, articolata e direi anche appassionata della situazione spiegandomi cosa, a parer suo, non funzionava, indicando allo stesso tempo i rimedi ed iniziative. Sottolineò l’importanza del divertimento per i bambini, raccontandomi a questo proposito aneddoti divertenti. Un uomo ancora ricco di idee e passione per il nuoto. Ebbi come l’impressione di trovarmi all’interno di una miniera d’oro e vedere quanto materiale prezioso si trovasse ancora tra le rocce.

Ivo è giunto il momento di lasciarci, ti chiedo un ultimo favore: dai un abbraccio per me a tuo fratello, ciao!

STEFANO CERVARELLI

Intercalare 2

IVO FLORES  – Biografia

nato a Civitavecchia il 18-11-1920

NUOTO

ATTIVITÀ’ — INCARICHI — RICONOSCIMENTI

1934-50 – Atleta di nuoto e pallanuoto con l’Unione Sportiva Civitavecchiese, S.S.Lazio ed Snc.
1935 – Finalista Coppa Scarioni, gara nazionale cat. Assoluti sui 100 sl.
1936-38 – Partecipante a gare di combinata nuoto-corsa (fiume Tevere)
1945-49 – Dirigente Sezione Nuoto dell’Unione Sportiva Civitavecchiese.
1948-66 – Fiduciario Gruppo Ufficiali Gara Fin.
1950 – Campione italiano di nuoto a squadre serie “C.
1950-71 – Socio fondatore, segretario, general manager della Snc.
1951-57 – Allenatore di nuoto della squadra della Snc promossa e partecipante alla serie “A”.
1958-70 – Direttore tecnico intero settore nuoto della Snc.
1960-06 – Dirigente e tecnico ICF Roma (Istituto Cultura Fisica).
1966-71 – Dirigente ICF Santa Marinella.
1966 Richiesto dal Barcellona (Spagna) (non ha accettato) segnalato dall’ungherese Bandy Zoljomi.
1968-71 – Vicepresidente Associazione Nuoto Tirrena.
1974-85 – Fondatore, organizzatore e capo istruttore del Centro Addestramento Nuoto Comunale.
1975 – Medaglia d ’oro del Comune per l’istituzione e l’avvio del C.A.N. (Sindaco Venanzi).
1975 – Socio fondatore e direttore tecnico del Nuoto Intercral (Poste, Ferrovie, Porto, Elettrici).
1979-83 – Responsabile organizzativo e tecnico del settore scuole Snc Nuoto,Pallanuoto,Salvamento.
1955 – Istruttore ed allenatore di portatori di handicap che hanno svolto normale attività agonistica.
1980-90 – Docente Settore Istruzione Tecnica della F in (corsi per istruttori).
1981 – Dirigente centrale del Settore Scuole Nazionali Fin.
1983-90 – Dirigente e tecnico del Centro Avviamento allo Sport (CAS-CONI) per la Snc.
1984 – Diplomato al corso per l’insegnamento del nuoto ai diversamente abili.
1994-96 – Presidente ICF Roma.
1998 – Premio “Fili d’Argento” dal Comune.
1999 – Stella CONI al merito sportivo.
2002-06 – Consulente tecnico—didattico Scuola nuoto Snc.
2007 – Premio dell’anno Rotary-Umberto Piccini.
2010 – Targa Comitato Provinciale CONI – Unvs.

 

             ORGANIZZATORE ED ISTRUTTORE SCUOLE NUOTO

1945-54 – Civitavecchia, al Pirgo con l’USC.
1955-71 – Civitavecchia piscina Snc.
1979-93 – Civitavecchia piscina Snc.
1970 – Stabilimento balneare militare “La Mattonaia”.
1974-76 – Civitavecchia Piscina Sumbay Park Hotel.
1957-62 – Santa Severa,Piscina Hotel Maremoti.
1967-70 – Montalto di Castro — Fiume Fiora e spiaggia.
1967-81 — Tarquinia, Tutti gli stabilimenti sulla spiaggia.
1969-85 — Tarquinia,Piscina Marina Velca.
1977-84 — Tarquinia, Piscina Torre del Sole e piscine condominiali.
1975-77 — Tarquinia,Piscina della Colonia della Provincia di Viterbo.
1969-72 – Ladispoli, Tutti gli stabilimenti balneari.
1970-73 – Viterbo, Piscina Terme Bulicame.
1971-73 – Santa Marinella, Cavalluccio Marino, Naiadi, residence.
1971-74 – Roma — Piscina Collegio Messicano con l’ICF Roma Nuoto
Flores.
1986-02 – Roma, Piscina Collegio Messicano con l’ICF Roma Nuoto Flores.

SALVAMENTO

  • Maestro di Salvamento Fin ad honorem.
1961-64 – Primo Fiduciario Sezione Salvamento Fin per Civitavecchia e comprensorio.
1968-93 – Fondatore, organizzatore e direttore tecnico dei corsi propedeutici di salvamento riservati alle scuole medie di Civitavecchia, S.Marinella ed Aurelia, cui hanno partecipato migliaia di studenti.
1987-04 – Di nuovo Fiduciario Sezione Salvamento Fin.
1988-04 – Organizzatore ed istruttore dei corsi teorico-pratici per il conseguimento dei Brevetti di Assistenti bagnanti.
1992-96 – Insegnante dei corsi di salvamento per il personale della Capitaneria di Porto.
1996 – Premio del Mare Citac-Apt di Fiumicino.
1997 – Targa premio del Comune di Civitavecchia per la direzione del salvamento.

 

PENTATHLON MODERNO

1960-62 – Allenatore di nuoto della nazionale militare presso la SMEF di Orvieto.
1963-74 — Fiduciario della Federazione (FIPM).
1970 – Assegnatogli il premio nazionale straordinario “Seminatore d’Oro”.
1975-81 – Fondatore e presidente dell’Associazione Pentathlon Civitavecchia.
1975-81 – Dirigente centrale della Federazione Pentathlon.

GIORNALISTA SPORTIVO

  • l’Unità
  • Paese
  • Paese Sera
  • Repubblica
  • Alto Lazio
  • Secolo XIX di Genova
  • Corriere Mercantile di Genova
  • Gazzetta del lunedì di Genova
  • Corriere del pomeriggio di Genova
1948 – Socio fondatore dell’Associazione Stampa Civitavecchiese
1950 – Collaboratore con vignette de “Il lavoro illustrato”
1975 – Redattore del periodico della Federazione Italiana Pentathlon Moderno
1990 – Aurore della storia del nuoto civitavecchiese “195 0-90 Snc:I nostri primi 40 anni ”
– Autore di oltre mille vignette satiriche “Civitavecchia,cenni di storia e di cronaca”

ALTRI INCARICHI

 – Presidente Dopolavoro postelegrafonici
  – Consigliere comunale
 – Presidente Istituto Autonomo Case Popolari

Intercalare 2