Si devono portare gli studenti a teatro?

di

di LUCA GUERINI ♦ Mi voglio in questo mio secondo appuntamento confrontare con una domanda che porterebbe ad una risposta retorica appena al termine della sua formulazione. “E’ giusto portare gli studenti a teatro?”… Continua a leggere

Dall’ambiente e dal Porto una rinnovata spinta per lo sviluppo!

di

di PIERO ALESSI ♦ Vi è stato un tempo nel quale erano in pochi a battersi per l’ambiente, assumendo questo tema come centrale. Confesso, per amore di verità, di non aver militato tra quei… Continua a leggere

Politica – Conflitto di interessi

di

di TERESA CALBI ♦ Riflettendo su alcuni fatti di cronaca e prendendo spunto da un articolo nel quale, giustamente, si è stigmatizzata la “commistione” tra potere politico ed economico, ritengo opportuno esprimere alcune personali… Continua a leggere

Civitavecchia e la formazione del potere

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ I fatti che stanno accadendo giorno dopo giorno stanno assumendo un carattere sempre più straordinario. Nel contempo, si avverte un silenzio da parte di chi dovrebbe dar voce al… Continua a leggere

International tour film fest un’occasione che la città non deve lasciarsi sfuggire

di

di PIERO PACCHIAROTTI ♦ L’idea dell’International Tour FilmFest – Festival Internazionale del Cinema di Civitavecchia nasce con la trasformazione delle nostra città che da prettamente operaia ed in perenne crisi di posti di lavoro… Continua a leggere

Riprendono gli ameni inganni di Ettore Falzetti: “Finestre della mia camera – Le parole della solitudine”.

di

di ELOISA TROISI ♦ Tutte le anime grandi hanno un’architettura comune: la vera ipotesi a priori è Dedalo, il mitologico costruttore del labirinto del Minotauro, che ha allestito un’intricata trama di corridoi, specchi, inganni,… Continua a leggere

Civitavecchia città senza ali?

di

di ROSAMARIA SORGE ♦ Sembra proprio di si, sembra proprio che questa nostra città le ali le abbia perse da tanto di quel tempo da avere difficoltà a ricordarsi di averle mai avute. La… Continua a leggere

La finestra sul “porcile”

di

di ROBERTO FIORENTINI ♦ Abito nel Centro Storico. Ed affaccio su una delle vie della movida civitavecchiese. Ho, quindi, una vista privilegiata , per così dire, sulle abitudini, i comportamenti e le mode dei giovani… Continua a leggere

“Perché” la Città luogo di memoria

di

di ERMANNO MENCARELLI ♦ Nella riflessione di Fabrizio, quale impulso e stimolo al dibattito sul tema dei rapporti umani all’interno di una comunità, emergono due forti connotati: condividere ed appartenere. Entrambi si traspongono non… Continua a leggere

Caso Moscherini, occasione per riflettere sul ruolo dei politici. O no?

di

di MAURIZIO CAMPOGIANI ♦ E’ passata una settimana dall’esplosione del cosiddetto “caso Moscherini”. In questi giorni l’attenzione di tutti, dei cronisti prima e degli osservatori politici e dell’intera opinione pubblica locale poi, si è… Continua a leggere

Albero sì! ma con gusto (degli altri)

di

di LUCA GUERINI ♦ Si può piantare un albero sugli scogli? Se lì è nato, egli vive, cresce, si fortifica tra gli scogli. Gli altri alberi, o forse teneri fusti (alcuni non adatti… Continua a leggere

La politica riprenda il suo cammino

di

di VALENTINO CARLUCCIO ♦ Il tempo che stiamo vivendo si caratterizza sicuramente come un periodo di grande disagio del cittadino verso la politica. Mai come questi in ultimi anni la politica è apparsa… Continua a leggere

Il nostro domani si chiama lavoro – “Tratto dal manifesto di Giacomo Manzù per il IX Congresso della CGIL , giugno 1977”

di

di DARIO BERTOLO ♦ Vorrei partire da questa frase, emblema e simbolo del congresso, svoltosi a Rimini nel giugno del 1977 di quello che a quel tempo era il maggior sindacato italiano, sia… Continua a leggere

Civitavecchia e la custodia del capitale sociale

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Da tempo e sempre con maggior forza Civitavecchia va producendo “mali relazionali”. Mali relazionali nell’ambito economico, nei rapporti con le istituzioni, nel mondo associativo. Le relazioni economiche sono… Continua a leggere

ISLAM – Quando la religione diventa follia

di

di TERESA CALBI ♦ Leggo su tutti i giornali l’ennesimo attentato di matrice terroristica all’aeroporto Zaventen di Bruxelles. Solito bollettino di guerra cui seguiranno i soliti, insulsi ed inutili discorsi dei capi di… Continua a leggere

Eccomi

di

di TOTO MARUCCIO ♦ L’invito rivoltomi a partecipare ad un dialogo tra noi, ha fotografato una mia aspettativa come quella di tutti coloro (e sono tanti) che avvertivano questa comune necessità. Sto scrivendo… Continua a leggere

A proposito di arditi

di

di CLAUDIO GALIANI ♦ Enrico Ciancarini ha sollevato un tema interessante, che per la parte storica è pienamente condivisibile. Non ci sono dubbi che il fenomeno dell’arditismo è uno dei pochi elementi della storia cittadina,… Continua a leggere

Sarà ciò che avremo voluto!

di

di PIERO ALESSI ♦ Facendosi largo tra i cumuli d’immondizia, i cassonetti maleodoranti, un asfalto trapuntato, fonti di acqua non proprio sorgiva ad ogni angolo, disoccupazione, marginalità, sottosviluppo e cultura stracciata vi è una… Continua a leggere

Ci risiamo. Ecco a voi “l’ossidatore termico”

di

di ISMAELE DE CRESCENZO ♦ La sensazione è che ci risiamo. Come in una macabra lotteria, Civitavecchia estratta ancora dal cilindro. E stavolta nessuno può permettersi di scomodare la sindrome di Nimby, sbandierata negli… Continua a leggere

Arditi del popolo, una memoria cancellata

di

di ENRICO CIANCARINI ♦ Alcuni giorni fa il giovane storico romano Valerio Gentili ha presentato il suo libro “Dal nulla sorgemmo. La legione romana degli arditi del popolo” edito nel 2012, nuova edizione riveduta e… Continua a leggere

A che memoria giochiamo?

di

di CLAUDIO GALIANI ♦ Sono ormai passati 15 anni dalla fine dello scorso secolo e, se non mi è sfuggito qualcosa di importante, non esiste una ricostruzione sistematica della storia cittadina di quel periodo.… Continua a leggere