Archivio categoria: CULTURA

“OLTRE LA LINEA” A CURA DI SIMONETTA BISI E NICOLA R. PORRO – ODESSA, O SOLE MIO.

di

di SIMONETTA BISI ♦ Che bella cosa ‘na jurnata ′e sole N’aria serena doppo ‘na tempesta! Pe′ ll’aria fresca pare gia’ na festa Che bella cosa ‘na jurnata ′e sole Non conoscevo la… Continua a leggere

IL TEATRO TRA VERITÀ E DENUNCIA: MARIO TRICAMO – 10. Drammaturgia: qui si recita la realtà

di

di GIULIA MASSARELLI ♦ La realtà è sempre più emozionante e drammatica di qualsiasi astrazione. Mario Tricamo Si sa che il teatro è finto, ma non esiste se non è vero. Caterina Casini… Continua a leggere

CONTRA SPEM SPERO

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ In cima ad un erto monte sassoso Trasporterò la pesante pietra …..in una lunga notte nera impenetrabile ….senza speranze comunque spererò Vivrò! Via i pensieri tristi.   Dopo… Continua a leggere

A CIVITAVECCHIA, “NARRAZIONI SULLA MATERNITÀ” – La scrittrice Tea Ranno ci porta nella sua Terramarina

di

a cura di ERNESTO BERRETTI ♦ Tea Ranno è scrittrice che trasmette emozioni e scalda il cuore e, il 18 marzo alle 17:30,  con il suo libro Terramarina (Mondadori), sarà la prossima ospite… Continua a leggere

ARTE NEGATA E NUOVI BARBARI

di

di GIORGIO LEONARDI ♦ «L’arte è l’unica cosa pulita della Terra, oltre alla santità», sentenziava in un empito estetico-religioso il grande scrittore decadente Joris-Karl Huysmans. A conti fatti ciò che differenzia l’uomo dalle… Continua a leggere

IL TEATRO TRA VERITÀ E DENUNCIA: MARIO TRICAMO – 9. Paolini e Baliani: dal teatro di narrazione al teatro civile

di

di GIULIA MASSARELLI ♦ A partire dal teatro politico, si sono sviluppati differenti sottogeneri accomunati tutti da un forte impegno, un’attenzione alla realtà storica e una diretta comunicazione con il pubblico. Dunque, non… Continua a leggere

Cambiare musica e cambiare sguardo

di

di CATERINA VALCHERA ♦ Per oltre due anni siamo stati i destinatari di un’informazione riguardante il rischio sanitario che continuamente indulgeva – in modo improprio – a un lessico bellico, a metafore e… Continua a leggere

PRIMA CHE IL TRAMONTO SIA

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Che ne sarà del nostro Occidente che già nel suo nome ospita la fine? Occidente deriva da occasus  quel momento in cui il crepuscolo è già sfiorito ed… Continua a leggere

Parola di Pilsops

di

intervista a GIUSEPPE NUCCITELLI a cura di ETTORE FALZETTI ♦ È da pochi giorni in libreria Parola di Pilsops. Le circostanze della passione, un romanzo epistolare scritto da Giuseppe Nuccitelli, insegnante di filosofia e scienze umane… Continua a leggere

“Vorrei addormentarmi con il cuore placato”

di

di ANNA LUISA CONTU ♦ Sulla strada esco solo; Nella nebbia è chiaro il cammino sassoso; Calma è la notte. Il deserto volge L’orecchio a Dio. E le stelle parlano tra loro. Meraviglioso… Continua a leggere

Atque in perpetuum, frater…

di

di LUCIA SCAGGIANTE ♦    Sembra un piccolo dittico da viaggio, di quelli che si portavano sempre con sé per rivolgere una preghiera, ricevere protezione, dare evidenza sensibile a un legame d’amore, due… Continua a leggere

Noi qui non ricamiamo cuscini

di

di ROSAMARIA SORGE ♦  Noi donne dall’inizio del secolo scorso ad oggi abbiamo percorso un lungo cammino e tante leggi sono state acquisite grazie anche al nostro impegno, dal divorzio che è stata… Continua a leggere

IL TEATRO TRA VERITÀ E DENUNCIA: MARIO TRICAMO – 8. Dario Fo: tra vocazione politica e invenzione artistica

di

di GIULIA MASSARELLI ♦   Le correnti di pensiero portate avanti da Piscator e Brecht hanno suggestionato i modi di fare teatro fino al secolo successivo. Tra gli artisti che hanno saputo analizzare… Continua a leggere

Le scarpe con il tacco tra storia e curiosità

di

di LETIZIA LEONARDI ♦ Tacchi: croce e delizia delle donne. Il fascino femminile passa anche per il tacco 12, meglio se rigorosamente a spillo. Non tutti sanno però, che in origine le scarpe… Continua a leggere

IL TEATRO TRA VERITÀ E DENUNCIA: MARIO TRICAMO – 7. Piscator e Brecht: dal teatro di propaganda al teatro epico

di

di GIULIA MASSARELLI ♦ Attraverso la realizzazione del teatro politico, cioè aperto realmente ai bisogni di un pubblico popolare, si può trasformare il rapporto esistente tra teatro e società. Il teatro politico prendeva… Continua a leggere

Lucinde, una proto-femminista letteraria?

di

di CATERINA VALCHERA ♦ Molto prima di Virginia Woolf e della stanza tutta per sé, la letteratura europea , per voce di Fiedrich Schlegel ci regala una figura femminile agguerritamente concentrata sul “partire… Continua a leggere

IL TEATRO TRA VERITÀ E DENUNCIA: MARIO TRICAMO – 6. Il teatro politico: storia, protagonisti e varianti

di

di GIULIA MASSARELLI ♦ Parlare del teatro politico significa parlare di un teatro che nasce dalla realtà, dal vissuto delle persone e che si basa su della documentazione, testimonianze, su un sentire comune… Continua a leggere

IL DIVORZIO

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Il territorio che ci ospita non gode di buona salute. Proviamo a liberare un po’ di fantasia. Immaginiamoci il punto di vista della natura. Un gioco tranquillo per… Continua a leggere

Nel dominio del Caso

di

di PAOLO BANCALE ♦ RELATIVISMO DEL RAPPORTO CON  LA “PROPRIA” RELIGIONE  Miliardi di persone credono di appartenere a religioni che in effetti non hanno mai scelto, che sono state loro imposte  dalle loro… Continua a leggere

“Politicamente corretto” e linguaggio inclusivo.

di

di ENRICO IENGO ♦ Qualche giorno fa un nutrito gruppo di intellettuali, filosofi, storici e scrittori, quali Claudio Marazzini, presidente della Crusca, Massimo Cacciari, Alessandro Barbero, Luca Serianni, Edith Bruck, hanno firmato un… Continua a leggere

IL TEATRO TRA VERITÀ E DENUNCIA: MARIO TRICAMO – 5. La compagnia Trousse, applausi e conquiste (1994 – 2001)

di

di GIULIA MASSARELLI ♦ Il sodalizio tra Mario Tricamo e l’Associazione dura otto anni e segna una drammaturgia originale, forte, significativa nelle sue espressioni emotive e razionali. Gli spettacoli messi in scena dal… Continua a leggere