LA MADRE

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Il treno da Termini era giunto a Ladispoli e, lentamente avanzava lungo la strada ferrata. La distesa uniforme della compagna gialla, il nudo disegno della interminabile linea della… Continua a leggere