UN UOMO SOLO

di

di CARLO ALBERTO FALZETTI ♦ Scendeva giù dal suo palazzone condominiale. Una tonalità di profumo nuovo lo avvolgeva. Un profumo al quale si richiedeva discrezione, senso del limite, prudenza. L’effluvio non doveva irraggiarsi… Continua a leggere